PRONTO SOCCORSO LINGUISTICO DI CLASSE
Seleziona la lingua:
Seleziona il tipo di frase:
   
Spiacenti ma al momento non abbiamo video disponibili in questa area.

   
PRESENTAZIONE
Si è cercato qui di cogliere l'idea - mutuata dal filosofo francese Edgar Morin - di integrare le conoscenze tentando di collegare la cultura umanistica a quella scientifica, tecnologica con lo scopo di guidare i ragazzi a conoscere e interpretare i fenomeni sociali nel loro complesso, interrogando i vari fenomeni da una prospettiva globale.
Ecco perché si vuole con questa sorta di "Pronto Soccorso Linguistico" che ha come protagonisti gli alunni stessi sottolineare, assieme a loro, la corresponsabilità di appartenere ad un'unica comunità di destino (non solo linguistica).
Nel contempo si vuole promuovere un sentimento di appartenenza forte alla propria comunità nazionale ma aperto ad altre esperienze e altre culture nella convinzione che ognuno partecipa alla comunità oggi in fase di formazione, prima fra tutte europea. Imparare ad essere cittadini in grado di conservare la propria identità nazionale ma capaci di rapportarsi in modo aperto con culture diverse che convivono con noi quotidianamente, rispettando e riconoscendo il valore della diversità come fonte di arricchimento.
L'educazione alla cittadinanza (promossa dalle indicazioni nazionali) è qui rappresentata da questa sezione di supporto linguistico visto come filo conduttore che conduce a sé altri termini riferiti ai principi ed ai valori della democrazia: i diritti umani, la tolleranza, il rispetto reciproco, l'accettazione delle differenze, la partecipazione e la cooperazione, la coesione sociale e la solidarietà, l'uguaglianza e la giustizia sociale in una dimensione europea: essere cittadini attivi e responsabili che contribuiscono alla sviluppo e al benessere della società nella quale si vive.
Un Pronto Soccorso Linguistico dove ragazzi di nazionalità diversa – Kosovo, Macedonia, Marocco, Russia, Romania, Slovacchia, Inghilterra (più due dialetti: dialetto veneto e sardo) si dimostrano competenti e creativi nello strutturare uno strumento per aiutare tutti quei connazionali che arrivano a scuola e che non conoscono bene l’italiano: un modo nuovo per “integrare/ integrandosi” in modo attivo e partecipato.
La selezione dell’informazione può essere raggiunta tramite due criteri di ricerca: la lingua e/o il tipo di frase.
N.B. I video convertiti dai moderatori caricati nello spazio web verranno visti dagli utenti che potranno lasciare dei commenti sui video inseriti (commenti che dovranno però essere approvati prima di essere resi visibili on-line dagli stessi esperti moderatori dello spazio, per ovvie ragioni di sicurezza e di tutela minorile).
La struttura del sito permette solamente la visione dei video e non il loro download per assicurare così la tutela di tutti coloro che daranno l’autorizzazione alla pubblicazione.